POESIA

Nato a Borgo Valsugana in Trentino, inizia la sua vita artistica scrivendo poesie a circa ventitré anni. Scrive di getto cercando di trasmettere attraverso l'inchiostro quello che la sua anima e il cuore vogliono dire. Tutto d'impulso, istante, senza ricerca della parola, senza un perché, senza costruzione.

Le sue poesie sono come il risultato di una linea d'inchiostro che da dentro gli esce e cerca di rimanere pura nella sua essenza. Una volta scritta è incisa nel tempo.. Una frase che ripete spesso descrive bene tutto questo: "la poesia non è di chi la scrive ma di chi andrà a leggerla e la farà sua".

Nel 2009 oltre al mondo della poesia vuole conoscere quello della musica, spinto dalla curiosità e dalla voglia di confronto, cercare nuovi stimoli. Non sapendo suonare strumenti ne cantare , partecipa senza pretese a dei laboratori a Sanremo dove però fin dai primi giorni inizia a collaborare e a scrivere con altri autori delle canzoni.

Partecipa a dei concorsi Nazionali di Poesia nel 2000:

- il premio letterario "Città di Terni"- il premio letterario "Peter Russel"di Napoli
- il premio internazionale di musica e poesia "Premio Portovenere -La Spezia".
A questi concorsi letterari partecipò per capire il proprio valore, avere un confronto vero con altri poeti. Con grande soddisfazione ricevette segnalazioni e un ottima critica dagli addetti ai lavori.
Nel 2002 pubblica il suo primo libro di poesie, inserendovi anche brevi pensieri, riflessioni. Il titolo "Maudit - Vita tra Sogno e Realtà" edito dalla casa editrice Siciliana Libroitaliano World. Una raccolta di rilievo nazionale che ha un buon riscontro sia di pubblico che critica.


nel 2003-2004 collabora all'iniziativa che gli viene proposta dalla poetessa Maria Pia De Martino. In quel periodo porta alla pubblicazione alcune sue poesie nel mensile "Le Nuvole" legato al premio letterario nazionale "Peter Russel".
Partecipa alla prima edizione di " Quotapoesia " in Val di Sella (TN) dove vengono lette alcune sue poesie.
Nel novembre 2008 pubblica il suo secondo libro di poesie," UOMINI DI SABBIA ". Qui sono presenti poesie, riflessioni e anche dei disegni degli artisti trentini Sabrina Carlettini e Stefano Capisani. Questo libro cerca di portare il lettore ad emozionarsi e riflettere attraverso la poesia, le immagini e brevi riflessioni.
Nel 2009 delle sue poesie vengono inserite dentro l'elegante agenda del 2010" Le Opere e i Giorni" edita dalle Edizioni Libreria Croce di Roma. Al suo interno sono presenti poesie , scritti di artisti emergenti che si sono distinti nel panorama italiano ma anche affermati scrittori e giornalisti di testate importanti.
Due suoi racconti sono inseriti nel libro FAHRENHEIT 38051 Scritture inquinate, edito dalla Silvyedizioni nel 2010- i temi trattati sono l'inquinamento. Nei suoi racconti tocca il tema dell'inquinamento culturale, sociale e ambientale.
Nell'anno 2012 le sue poesia sono inserite in un progetto musicale dove vengono lette all'apertura dei concerti del cantautore Stefano Leoni.


Flavio Girardelli
Poesia & musica